Facebook Latitidine 40

Isola di Fuerteventura: una guida online dedicata a Fuerteventura

vivere a corralejo

A Corralejo con la mia professione e la mia famiglia: intervista ad Elena

Vivere a Corralejo: la storia di Elena

Quando andiamo a vivere a Corralejo?”: questa la richiesta che Elena si è sentita rivolgere da suo figlio, di poco più di tre anni, dopo un sopralluogo sull’isola. Un’esperienza vissuta positivamente da tutti i membri della famiglia, tanto da farli propendere per un trasferimento definitivo. A distanza di due anni dal sopralluogo iniziale, a Maggio 2014, Elena, suo marito e il loro bambino hanno deciso di trasferirsi a Corralejo. Il motivo? La ricerca di una vita più serena e tranquilla. Oggi Elena lavora come massofisioterapista e suo marito come massaggiatore e riflessologo in due mercati artigianali, proponendo il Trattamento in Piramide, la Riflessologia Plantare e i massaggi. I loro sogni? Scopriamoli nell’intervista….

vivere a corralejo

Elena quali sono state le difficoltà maggiori che avete dovuto affrontare durante la delicata fase del trasferimento?

Onestamente non abbiamo avuto particolari difficoltà. Siamo stati fortunati ad incontrare le persone giuste che ci hanno saputo consigliare al meglio e ci hanno aiutato a muovere i primi passi in una terra straniera. Ora, per esempio, c’è un’associazione qui a Fuerteventura che si occupa di aiutare gli italiani ad integrarsi, si chiama “Primo Contatto Fuerteventura”.

Tuo figlio, al momento del trasferimento, aveva 5 anni. E’ stata difficile la fase dell’integrazione?

Noi eravamo già stati a Fuerte un paio di mesi nel 2012 per visitare l’isola e valutare le possibilità di un eventuale trasferimento, mio figlio all’epoca aveva poco più di 3 anni e quell’esperienza gli piacque così tanto da desiderare lui stesso un trasferimento sull’isola. Durante l’anno e mezzo precedente al nostro trasferimento continuava a chiederci: “Quando andiamo a vivere a Corralejo?”, non vedeva l’ora di tornare qui. Mio figlio ha un carattere molto solare e pur non conoscendo la lingua l’ha imparata in breve tempo e all’asilo si è inserito subito.

vivere a corralejo

I bambini si sa che si adattano con molta più facilità, nel vostro caso invece avete trovato difficoltà?

No, essendo già stati qui è stato tutto molto più semplice, conoscevamo già la realtà del posto e sapevamo come muoverci.

Di cosa vi occupate a Corralejo?

Io sono Massofisioterapista e mio marito Massaggiatore e Riflessologo. Al momento lavoriamo in due mercati artigianali proponendo il Trattamento in Piramide, la Riflessologia Plantare e i massaggi. Collaboriamo con altri centri della zone e mio marito è il massaggiatore della squadra calcistica locale.