Facebook Latitidine 40

Isola di Fuerteventura: una guida online dedicata a Fuerteventura

muoversi a fuerteventura

Come girare a Fuerteventura

Muoversi a Fuerteventura

Fuerteventura offre tutte le possibilità ed i servizi per muoversi sull’isola comodamente. Una volta arrivati in Aeroporto potrete affittare un’auto, prendere un bus o, se volete, usufruire del servizio taxi.

In auto

Girare l’isola in auto è semplice: le strade sono comode e la segnaletica chiara (vi sono dei tratti non completi, ma in questo caso sono indicati). All’aeroporto troverete gli uffici dei principali rent-a-car internazionali (da Hertz ad Avis), e quelli delle tre compagnie canarie: Cicar, Autoreisen e Payless, che hanno uffici in varie località dell’isola e sono presenti anche in alcuni hotel. Consigliamo un 4×4, per girare anche le zone più “selvagge” dell’isola, e per poter (nel caso la compagnia con cui affittate l’auto lo permetta) prendere il Ferry e visitare un’altra isola dell’arcipelago.

La benzina è in genere meno cara rispetto il resto della Spagna; in alcune stazioni di servizio non è ammesso il pagamento con carta di credito, ma nel caso lo fosse, ricordate di portare con voi un documento d’identità per effettuare il pagamento.

Ricordiamo che per affittare un’auto a Fuerteventura (come in generale in Spagna) è necessario avere 21 anni compiuti e almeno 2 di patente.

In Bus

La compagnia locale TIADHE offre corse e linee regolari ed economiche. Dall’aeroporto si può prendere la linea per Caleta de Fuste o Puerto del Rosario, e da li trovare connessioni con tutto il resto dell’isola.

In Taxi

Ogni comune a Fuerteventura ha una propria compagnia di taxi, che – stabilendo tariffa anticipata – si offrono a “tour” di zone turistiche. Le tariffe si distinguono in I e II, secondo la distanza dall’Aeroporto, e la spesa può variare dai 40€ degli Hotel ad Oliva Beach ai 93€ di Jandía Playa.